6° Memorial Astrua Juniores a Mongrando

Scarica il volantino  Depliant 2017

Puppio campione Italiano a Crono tra i favoriti e altri del giro azzurro
 Verrà allestita una mostra in esposizione la maglia Rosa del 1952
 Presenzieranno Alfredo Astrua, Franco Balmamion e Italo Zilioli
 Atelti da Svizzera, Emila Romagna, Lombardia, Liguria e Piemonte
Ultimo appuntamento stagionale a livello organizzativo targato Ucab 1925, il nono della stagione, anche
quest’anno sarà valido come Campionato Provinciale che vedrà, putroppo, solo maglie rossonere a
competere tra di loro
Questa corsa aglia quest’anno il proprio sesto traguardo, sempre nella categoria Juniores che fa
da cuscinetto tra le categorie giovanili e quella che segna il possibile trampolino per il passaggio ai
“prof”, la categoria Elite/Under 23.
Il timone alla UCAB è stato affidato dai vulcanici Daniele Morino e Pieralberto Ferrarotti che con
la Pro Loco dei Festeggiamenti di Mongrando S. Michele, rendono possibile la reliazzazione di questa
bella manifestazionei.
Gara che ricorda il grande campione di Graglia, Giancarlo Astrua, nato ciclisticamente proprio
con i colori dell'UCAB, diventando "Il Campione tra i Campioni", non solo per il numero di vittorie
ma proprio per il suo modo di correre e per le strepitose imprese compiute, alcune delle quali gli
permisero di ottenere eccellenti risultati come  il 3° Posto sul podio finale del Tour de France del
1953, tre tappe al Giro d'Italia una delle quali, la memorabile  cronometro di S.Marino dell' anno
1953, dove battè il favoritissimo Fausto Coppi e vestì la maglia rosa, anche alla "Vuelta" lasciò la
firma vincendo una tappa.
Stimato e temuto da avversari di indubbio valore con cui gareggiava come Coppi, Bartali, De Filippis,
Anquetil, Magni, Koblet, Bobet, Robic, Gaul e Kubler.
Per noi, Giancarlo ha lasciato il ricordo di un uomo simpatico e sorridente con uno spirito di
inegualgliabile ottimismo.
A rendere onore alla sua memoria saranno presenti i campioni del passato ed amici Franco
Balmamion e Italo Zilioli con Alfredo Astrua, figlio di Giancarlo. Allestiremo una mostra di foto e cimeli
storici tra cui spicca la “maglia rosa” che Giancarlo strappo dalle spalle di Coppi nella crono di S.Marino
al Giro del 1952.
Relativamente al percorso che è stato variato lo scorso anno e visto l’apprezzamento dei Team e
degli atleti stessi lo ripèeteremo anche quest’anno.Ritrovo di partenza ore 12.00 alla Pro Loco Amici di
San Michele e partenza ufficiale presso gli stabilimenti delle Formaggi Botalla della famiglia Bonino alle
ore 14.00, si percorrerà un giro di circa 21 chilometri da ripetere 2 volte attraverso i paesi di
Mongrando, Ponderano, Sandigliano, Cerrione, La Bessa, Zubiena per tornare a Mongrando e poi
dirigerci verso la Valle Elvo con un altro giro da ripetere anch’esso due volte toccando i Comuni di
Camburzano, Muzzano, Graglia, Netro, Donato per poi tornare a Mongrando, l’erta finale sarà quella di
San Lorenzo e San michele dove sarà posto l’arrivo in prossimtà della sede della Pro Loco.I vincitori
delle passate edizioni si stanno ben distinguendo nella categoria superiore, speriamo questa gara porti
fortuna anche a quello dell’edizione 2017!Arrivo previsto dalle 16.30.
Centoventiquattro a oggi gli iscritti che prenderanno il via, tra i quali spiccano Antonio Puppio,
campione Italiano a Cronometro e recente secondo classificato nella stessa specialità agli Europei,
Massimo Muraro Campione Lombardo, Pietro Olocco Campione Piemontese, il ligure Riccardo Moro, e i
lombardi Bartolozzi e Rastelli e l’emiliano Pesenti. Piemonte, Liguria, Lombardia ed Emilia, con una
partecipazione svizzera la rappresentanza degli atleti.
Naturalmente anche UCAB schiererà i suoi atleti al via con la speranza di ben figurare, Ivan
Gladic, già terzo lo scorso anno, Alessio La Sala, Matteo Murlo e Lorenzo Gardini i più in forma.
Un doveroso rinraziamento a Botalla Formaggi, Panificio Patti a Elettroassociati, che sono i
principali sostenitori di questo evento e a tutti coloro che sostengono questa corsa.
Nel ringraziare fin da ora per l’attenzione che ci vorrete riservare, ci è gradita l’occasione per
porgere i più cordiali saluti.
Biella li, 26 settembre 2017

Il presidente
Filippo Borrione

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*