ALLIEVI, LUCA PORTIGLIATTI 3° NEL TROFEO MARCOLI A TURBIGO.

GIOVEDI’ 4 OTTOBRE A CAVOUR LA PROVA TRICOLORE A CRONOMETRO OPEN E FEMMINILE ORGANIZZATA DAL NOSTRO TEAM.

 

Il risultato tecnico più interessante dell’ultima domenica di settembre, per i colori della Rostese-Rodman, è stato il posto conseguito dal campione regionale degli Allievi Luca Portigliatti a Turbigo (Milano) nel 51° Trofeo Raffaele Marcoli, intitolato alla memoria del compianto professionista degli anni Sessanta. Tra gli Esordienti, che hanno chiuso la loro stagione nell’inedita gara di Gifflenga (Biella) da segnalare il posto di Giovanni Comba nella manche del primo anno e il di Stefano Minuta in quella del secondo anno. I Giovanissimi, dal canto loro, hanno preso parte a Ruffia (Cuneo) al G.P. Italo Zilioli, conquistando il premio per la società meglio classificata in campo maschile grazie soprattutto al posto di Cristian Sanfilippo fra i G6, al di Paolo Marangon fra i G4 e al di Flavio Sicilia fra i G1.

L’ampio capitolo dedicato al settore fuoristrada comincia con l’ultima prova della Piemonte Cup svoltasi a Canelli (Asti) dove Alessio Comba, giungendo , ha vinto per il secondo anno consecutivo la classifica finale della manifestazione nella categoria Esordienti. Da segnalare anche il posto di Marco Pavan e il di Lorenzo Talento fra gli Juniores e il 10° di Federico Bollati fra gli Allievi.

Per quanto riguarda i Giovanissimi bikers, impegnati sabato a Gassino nell’ultima gara stagionale di Cross-country, sono saliti sul podio Edoardo Ducco ( fra i G1), Davide Bufnea ( fra i G2), Elena Masera e Giada Galasso (1^ e 3^ fra le G3), Manuel Roccia ( fra i G3) e Marika Comba (2^ fra le G5). Grazie a questi risultati, la Rostese-Rodman ha vinto la coppa per la società meglio classificata. Inoltre, domenica ad Acqui Terme (Alessandria) nell’ultima prova di abilità del Trofeo Piemonte, Edoardo Ducco è giunto fra i G1, Marika Comba 2^ fra le G5, Elena Masera e Giada Galasso 3^ e 4^ fra le G3.

Ricordiamo infine che giovedì 4 ottobre a Cavour il nostro team, con il sostegno della Regione Piemonte, organizza il campionato italiano a cronometro per le categorie Open (professionisti ed Elite) e Donne Elite. Tra i più attesi il tricolore uscente dei prof, Gianni Moscon, reduce dall’ottimo 5° posto nella prova iridata in linea di Innsbruck, gli altri azzurri Alessandro De Marchi e Fabio Felline e il campione del mondo dell’inseguimento Filippo Ganna. In campo femminile, con la campionessa uscente Elisa Longo Borghini, ci saranno Tatiana Guderzo, 3^ sabato scorso ad Innsbruck, Elena Cecchini, Marta Bastianelli, Elena Pirrone, Marta Cavalli e la cuneese Elisa Balsamo.