ALLIEVI: PORTIGLIATTI ALLO SPRINT NELLA GIORNATA AZZURRA DI PIANEZZA

PIANEZZA. MTB: PROSEGUE LA STRISCIA VINCENTE DI BONETTO

E’ stata una domenica molto positiva per i
giovani corridori della Rostese-Rodman, in
bella evidenza in tutte le categorie. Su strada
il risultato più importante è stato ottenuto tra
gli Allievi da Luca Portigliatti, che a
Pianezza, nella prova inaugurale della
Giornata Azzurra organizzata dalla nostra
società, ha relegato allo sprint 11 compagni
di fuga (foto), bissando il successo
conseguito due settimane fa a Costigliole Saluzzo. Nelle gare pomeridiane riservate
agli Esordienti, che hanno fatto registrare i successi di Christian Donatelli (Pedale
Ossolano) e del genovese Andrea Raccagni (Levante), Giovanni Comba ed
Edoardo Bonino sono arrivati 3° e 10° nella manche del primo anno, mentre
Stefano Minuta si è classificato 7° in quella del secondo anno. Per la prima volta
nel corso della stagione si sono messi in evidenza anche gli Juniores, che sul
traguardo della classica Coppa Valle Grana a Caraglio hanno ottenuto un brillante
e meritatissimo 6° posto con Alessandro Casalegno, generoso protagonista con
altri 10 corridori della maxi-fuga che ha caratterizzato tutta la gara.
Tra i Giovanissimi, che hanno gareggiato a San Gillio, da registrare le belle
vittorie di Lorenzo Lamarca fra i G1 e di Cristian Sanfilippo (al terzo centro
consecutivo) fra i G6, il 2° posto di Paolo Marangon fra i G4 e il 3° di
Alessandro Gariglio fra i G5. Meritano di essere ricordati anche il 5° posto di
Flavio Sicilia fra i G1, il 5° di Manuel Roccia, il 6° di Alessio Pesarelli e il 10°
di Pietro Ravizza fra i G3, il 5° posto di Leonardo Martuscelli e l’8° di Diego
Severo fra i G4, il 5° posto di Carmine Liuni e il 9° di Giulio Sicilia fra i G5, il
5° posto di Luca Fattori e il 9° di Daniel Catelli fra i G6 e infine il 7° posto di

Marta Ravizza nella prova femminile dei G5. Grazie a questi risultati la Rostese-
Rodman si è imposta ancora una volta nella classifica a squadre.

Nel settore fuoristrada, è inarrestabile Carlo Bonetto che ai Campionati italiani
giovanili di Società, svoltisi a Lugagnano Val d’Arda (Piacenza) ha inaugurato la
fresca maglia di campione piemontese imponendosi nella gara degli Esordienti del
primo anno, mentre Erika Nitelli è giunta 5^ tra le Allieve. Sfortuna nera,
invece, per Marco Pavan, costretto al ritiro per un problema meccanico mentre si
trovava al comando nella gara Juniores.