CARLO BONETTO VITTORIOSO IN BASILICATA:PIEMONTE QUINTO PROVVISORIO NELLA PRIMA PROVA DI COPPA ITALIA GIOVANILE DI MTB

Domenica 20 maggio 2018 a Sasso di Castalda (PZ) si è svolta la prima prova della Coppa Italia MTB 2018. Schierate al via le “armate” Savoiarde hanno dato battaglia alle altre rappresentative regionali italiane. Percorso duro, caratterizzato da ripide salite e dal caldo sole che ha accompagnato tutta la manifestazione. Partono per primi gli esordienti. Tra i “primo anno”, Bonetto Carlo (Rostese Rodman) non lascia scampo agli avversari imponendosi con largo margine. Bravissimo anche Musso Filippo (Cinghiali) che 45 455 DFG FFFtermina al quarto posto. Tra i “secondo anno”, la lotta per i primi posti si conclude solo al termine della gara con il nostro Betteo Marco (Rive Rosse) che conquista la terza piazza. A seguire lo start delle ragazze, buona la prova di Greta De Michelis (Rock Bike) che agguanta il gradino più basso del podio tra le donne esordienti primo anno. Tra le donne allieve del primo anno Pellegrino Clara
(Racconigi) parte benissimo cedendo un paio di posizioni sul finale ma è comunque suo un onorevolissimo sesto posto. Donne allieve secondo anno, partenza difficile per Nitelli Erika (Rostese Rodman) che però non si dà per vinta e riesce, nel finale, a far sua la quinta piazza. Tra gli allievi del primo anno entusiasmante il duo Francisco Giorgio (Silmax) e Novero Andrea (Cicloteca) che insieme
conducono la loro prova, terminando con due ottime prestazioni, rispettivamente sesto e settimo. Per ultimi gli allievi del secondo anno. Minguzzi Alessandro (La Fenice) accusa problemi di respirazione ma stoicamente non molla ed aiutato da un generosissimo Silvani Andrea (Rock Bike) riesce a terminare al quindicesimo posto seguito, al sedicesimo, da Andrea. Nella classifica finale per comitati il Piemonte è quinto. Non ci sono grandi differenze di punti tra i primi sette comitati per cui … la lotta è ancora aperta

Carlo Bonetto (nella foto sul gradino più alto del podio) non finisce mai di stupire. La punta di diamante del settore fuoristrada della Rostese-Rodman si è imposto per distacco anche a Sasso di Castalda, in provincia di Potenza, nella prima prova della Coppa Italia giovanile di Mountain Bike, cui ha partecipato con i colori della rappresentativa piemontese. Nella manche degli Esordienti Bonetto è scattato subito al comando e successivamente una scivolata in discesa e la rottura di un raggio della ruota posteriore non hanno compromesso la sua netta vittoria.