Cerame, ottimo secondo in terra aretina

Domenica 26 aprile, il portacolori della Società Ciclistica Castellettese Cicli Varsalona, Nicola
Cerame ha corso alle 9.30 il 18° G.P. della Liberazione, presso la Località Albergo ad Arezzo,
organizzato dalla Polisportiva Albergo Oliveto.
Il percorso di 10 chilometri da percorrere per tre volte toccava tutte le frazioni circostanti
della campagna toscana, Tegoleto, Spoiano, Infernaccio, Griccena, tra sali e scendi e salite al
9% che rendevano il tracciato molto tecnico e ostico, ma anche pericoloso a causa di un fondo
stradale in pessime condizioni.
Alla partenza, dopo aver percorso il chilometro zero, con piede a terra c’erano 87 partecipanti,
tutti del primo anno esordienti, al traguardo ne arriveranno soltanto in 48, questo ad
evidenziare quanto il percorso non era dei più facili.
Il portacolori della castellettese ha fatto una gara tra le prime posizioni, cercando poi in volata
la vittoria, mancata per pochi centimetri. Un secondo posto che al nostro atleta lascia l’amaro
in bocca, ma che deve invece ritenersi una conquista. Un altro podio e un altro secondo posto
sono un bel bottino che si porta a casa.
La S.C. Castellettese così, viene conosciuta anche nelle altre regioni non solo nel nostro
Piemonte e nella vicina Lombardia.
La stagione è appena iniziata, ma tanti traguardi sono già stati raggiunti, speriamo che si
continui così con la forza e la determinazione di dare sempre tutto e il massimo per far bene e
per costruire delle belle gare; se poi arriva anche il podio sono soddisfazioni che fortificano
spirito, mente e corpo.

Albergo