Conclusi i Campionati del mondo strada in Belgio. Il …Piemonte… in testa al medagliere!!!

Una partenza a razzo con la prima medaglia d’oro di Filippo Ganna nella Cronometro individuale di domenica scorsa.

A metà settimana sempre nella specialità cronometro a squadre miste ancora l’Italia sul podio con al collo una medaglia di bronzo. Di quelle sei medaglie, ben tre erano appese a colli piemontesi: Matteo Sobrero, Elisa Longo Borghini e … Filippo Ganna.

E siccome l’appetito vien mangiando, sabato arriva l’oro di Elisa Balamo nella prova delle Donne Elite. Perfettamente pilotata dall’omonima compagna di Regione, di Nazione e prossimamente di Club Elisa Longo Borghini, Elisa si è prodotta in un poderoso allungo che, se è troppo definirla fucilata – copyright a Saronni – era almeno paragonabile ad una lancia scagliata con potenza inaudita.

Da menzione le egregie prestazioni di Manuel Oioli e Francesca Barale nella categoria Juniores…