DUCCO E MASERA VITTORIOSI TRA I GIOVANISSIMI DEL MTB

TANTI PIAZZAMENTI PER GLI STRADISTI DI TUTTE LE CATEGORIE.

In una giornata che ha fatto registrare tanti piazzamenti d’onore per gli stradisti di tutte le categorie, sono stati i Giovanissimi del mountain-bike (foto) a regalare le più belle soddisfazioni alla Rostese-Rodman nella seconda domenica di luglio. A San Colombano Belmonte, nella terza tappa del Trofeo provinciale della specialità, Edoardo Ducco si è imposto nella manche riservata ai G1, mentre Elena Masera lo ha imitato nella prova femminile dei G3. Da segnalare anche i terzi posti di Giada Galasso (G3 femminile) e Marika Comba (G5 femminile), il posto di Christian Graziano (G3) e i quinti posti di Giacomo Carello (G3) e Cristian Galasso (G5). Grazie a tutti questi piazzamenti la Rostese-Rodman si è aggiudicato la classifica a squadre a punteggio. Tra gli agonisti del ciclismo fuoristrada, nel fine settimana al Parco della Mandria si è disputata la quinta prova del circuito regionale Young Mtb Challenge. Nelle prove eliminatorie di sabato Matteo Villani e Alessio Comba si sono classificati rispettivamente tra gli Allievi e gli Esordienti del secondo anno, mentre domenica, nella gara ufficiale, Comba ha chiuso al posto e Villani al .

Per quanto riguarda gli stradisti, da segnalare la buona prestazione collettiva degli Esordienti, impegnati nell’inedita gara di Gaglianico (Biella). Nella manche del secondo anno Alberto Audagna è andato in fuga e alla fine si è classificato , mentre Stefano Minuta ha vinto la volata del gruppo inseguitore, chiudendo al posto. Da segnalare anche il posto di Valentino Malos. Tra i ragazzi del primo anno, 8° Simone Zuddas e 10° Edoardo Bonino. Gli Juniores hanno gareggiato a Bogogno, nel Novarese, dove al termine di una gara generosa Marco Minniti e Riccardo Baratella sono giunti rispettivamente 12° e 13°.  Infine, per quanto riguarda i Giovanissimi della strada, impegnati nella gara di Piossasco, Lorenzo Lamarca e Flavio Sicilia sono giunti e tra i G1, Manuel Roccia e Pietro Ravizza e tra i G3, Paolo Marangon e Diego Severo e tra i G4, Carmine Liuni e Giulio Sicilia 4° e tra i G5 e Daniel Catelli 4° fra i G6.