ESORDIENTI, MINUTA SECONDO SU STRADA A CERNUSCO SUL NAVIGLIO, BONETTO ANCORA 1° NEL MTB A GRINZANE CAVOUR.

ESORDIENTI, MINUTA SECONDO SU STRADA A CERNUSCO SUL NAVIGLIO, BONETTO ANCORA 1° NEL MTB A GRINZANE CAVOUR.
Sono arrivate ancora una volta dal ciclismo fuoristrada le più belle soddisfazioni per la Rostese-Rodman nella seconda domenica di aprile. Nella prima prova di Piemonte Young di mountain bike, svoltasi a Grinzane Cavour (Cuneo) i nostri giovani bikers hanno ottenuto risultati molto soddisfacenti, culminati con le vittorie del “solito” Carlo Bonetto tra gli Esordienti del primo anno (nella foto) e della bravissima Erika Nitelli tra le Allieve. Da segnalare, tra i risultati di spicco ottenuto dai ragazzi allenati da Roberto Vacchina, anche il 2° posto di Matteo Villani tra gli Allievi del primo anno e di Alessio Comba tra gli Esordienti del secondo anno. Tra i Giovanissimi, anch’essi in gara a Grinzane Cavour, da segnalare le vittorie di Edoardo Ducco tra i G1 e di Marika Comba tra le G5, il 2° posto di Giada Calosso tra le G3 e il 3° posto di Riccardo Albanese tra i G3.
Per quanto riguarda il ciclismo su strada, nelle categorie agonistiche il risultato migliore è stato ottenuto da Stefano Minuta, giunto secondo alle spalle di Filippo Borello tra gli Esordienti del secondo anno a Cernusco sul Naviglio. Tra gli Esordienti del primo anno, 5° Giovanni Comba. Nella gara per Allievi svoltasi a Givoletto, che ha inaugurato la stagione piemontese della categoria, si è assistito ad un arrivo a ranghi compatto dominato dai corridori lombardi, che hanno ottenuto i primi quattro posti dell’ordine d’arrivo. Il migliore dei nostri è stato ancora una volta Luca Portigliatti, 7°. Poca gloria e tanta sfortuna, invece, per i nostri Juniores impegnati nella classica Novara-Suno. Cadute, forature, errori tattici ma anche una discutibile gestione della sicurezza in corsa, con auto contromano e rivoli d’acqua non segnalati, hanno messo fuori gioco i nostri corridori. Se la sono cavata bene, invece, i nostri Giovanissimi, impegnati nella gara di Airasca. Da registrare le vittorie di Lorenzo Lamarca tra i G1, di Manuel Roccia tra i G3 e di Paolo Marangon fra i G4, nonchè i terzi posti di Flavio Sicilia (G1), Leonardo Martuscelli (G4) e Christian Sanfilippo (G6).