Filippo Ganna garçon Roubaix

ROUBAIX (FRANCIA) – Il campione del mondo dell’Inseguimento individuale Filippo Gannadel Team Colpack ha vinto oggi la Parigi-Roubaix Under 23. Parte di un gruppetto di 11 corridori che si era avvantaggiato nel finale e nel quale faceva parte anche il compagno di squadra Oliviero Troia, il piemontese ha sferrato l’attacco decisivo a 4 chilometri dal traguardo quando si è involato tutto solo verso un’altra memorabile impresa.

Secondo posto per Jenthe Biermans (SEG Racing) e terzo Hamish Schreurs (Klein Constantia). Quarto proprio il ligure Oliviero Troia.

Ganna è il primo italiano a vincere questa prestigiosa corsa. La stagione si fa sempre più memorabile per il Team Colpack. Dal velodromo di Londra a quello di Roubaix, Ganna regala alla squadra bergamasca e a sé stesso due risultati di prestigio internazionale assoluto.

“Avevamo tra i nostri principali obbiettivi questa gara, l’avevamo preparata molto bene anche sotto il punto di vista dei materiali, oggi ci ha assistito anche la fortuna e la condotta di gara dei ragazzi è stata fantastica”, è stato il commento del direttore sportivo Gianluca Valoti che con Rossella Dileo ha diretto la formazione orobica nella trasferta francese.

Ganna e Troia sono andati in fuga praticamente dalle prime battute di corsa, entrando nel gruppetto di 15 corridori andato all’attacco. Il loro vantaggio massimo è arrivato a 2’40”. Negli ultimi tratti più duri di pavé sono rimasti in sette a condurre. Ai meno 5 chilometri dall’arrivo ha provato a scappare Troia. Subito dopo è stata la volta di Ganna ed è stata la volta buona. Il piemontese si è involato tutto solo verso il trionfo.

ganna-roubaix

fonte www.bicitv.it

Commenta per primo

Lascia un commento