Gabriele De Fabritiis e Gabriele Casalini vincono a Trinità tra gli Esordienti. Samuele Bonelli e Luca Rosa campioni provinciali

Gabriele De Fabritiis della Ciclistica Arma di Taggia e Gabriele Casalini della Sco Cavenago hanno vinto il Trofeo Esordienti Trinità, gara per Esordienti che si è corsa a Trinità in provincia di Cuneo. De Fabritiis ha vinto tra i primo anno, nati nel 2005, Casalini tra i secondo anno, nati nel 2004. La gara assegnava anche il titolo di campione provinciale di Cuneo. Tra i primo anno ha vinto Samuele Bonelli dell’Ardens Cycling Team – società organizzatrice della corsa insieme alla Società Ciclistica Trinità – e tra i secondo anno Luca Rosa dell’Alba Bra Langhe Roero.

La gara si è svolta su un circuito di nove chilometri caratterizzato dalla salita dello Stura, uno strappo di 800 metri con pendenze tra il 3 e il 5 per cento. Per il resto non c’erano particolari difficoltà. La maggior parte delle strade era ampia e pianeggiante. L’arrivo invece era più insidioso. Agli ultimi 300 metri iniziava un tratto in pavé leggermente in salita con una chicane. A cento metri una curva a destra immetteva sul breve rettilineo finale. Gli Esordienti primo anno dovevano percorrere tre giri per un totale di 27 chilometri. I secondo anno avevano cinque giri, ma il primo giro iniziava dopo un trasferimento di 5 chilometri. Per loro quindi i chilometri erano 40 e non 45.

La gara dei primo anno, la prima in programma, non ha visto azioni degne di nota. Ci sono stati diversi attacchi, ma nessun atleta è riuscito a fare la differenza. La  gara si è conclusa con una volata ristretta. Il più veloce è stato Gabriele De Fabritiis della Ciclistica Arma di Taggia che ha battuto Cristian Donatelli del Pedale Ossolano e Samuele Privitera della Ciclistica Bordighera. Samuele Bonelli è arrivato quarto assoluto e in quanto primo atleta classificato tesserato in provincia di Cuneo, ha vinto il Campionato Provinciale su strada. Al termine della corsa ha indossato la maglia di campione provinciale sponsorizzata da Cicli Mattio.

Tra i secondo anno invece la gara è stata molto più animata. Il primo a provarci è stato Samuele Carrò del Pedale Acquese. Dopo essere stato ripreso, ci ha riprovato insieme ad altri due atleti: Stefano Minuta della Rostese Rodman e Giuseppe Lorenzi della Ciclistica Bordighera. Il gruppo ha ripreso anche loro, ma poco dopo è arrivato un altro attacco. Sono scattati Mirko Bozzola del Pedale Ossolano e Gabriele Casalini della Sco Cavenago. Il loro vantaggio è salito intorno al mezzo minuto, mentre il gruppo ha faticato a riorganizzarsi anche a causa del lavoro di squadra del Pedale Ossolano.

Alla fine Bozzola e Casalini sono arrivati insieme al traguardo. Non c’è stata volata e sono passati sulla linea d’arrivo mano nella mano con le braccia alzate. Negli ultimi chilometri si sono accordati per fare in modo che vincesse Casalini, come infatti è successo. Bozzola è arrivato secondo. Il gruppo è arrivato con un ritardo di 25 secondi. Raffaele Giovinazzo ha vinto la volata per il terzo posto. Luca Rosa dell’Alba Bra Langhe Roero è arrivato sesto e ha vinto il Campionato Provinciale.

Alla premiazione era presente Diego Rosa, professionista del Team Sky e fratello di Luca Rosa. Durante la cerimonia, Silvio Giordano – che si è occupato in prima persona dell’organizzazione insieme alla moglie Stefania – ha ringraziato gli sponsor che lo hanno sostenuto a partire dalla Cassa di Risparmio di Fossano, Saced Ambiente & EnergiaEdilceramiche di Filippi & Co., Il Mobile di Fabrizio Scotto e Giordano Serramenti. Sono anche intervenuti Ernesta Zucco, sindaca di Trinità, il presidente del Comitato Fci di Cuneo Andrea Salomone e Matteo Cravero ex-professionista della provincia di Cuneo.

ORDINI D’ARRIVO

Esordienti I

  1. Gabriele De Fabritiis (Ciclistica Arma di Taggia) 27 km in 45’18” ai 36,4 km/h
  2. Christian Donatelli (Pedale Ossolano) s.t.
  3. Samuele Privitera (Ciclistica Bordighera) s.t.
  4. Samuele Bonelli (Ardens Cycling Team) s.t.
  5. Giovanni Comba (Rostese Rodman) a 6″
  6. Christian Corona (Ucab Biella) a 11″
  7. Simone Mensa (Ardens Cycling Team) a 47″
  8. Riccardo Lombardi (Us Legnanese) s.t.
  9. Giacomo Cannizzaro (Sc Torrile) s.t.
  10. Tommaso Colombo (Us Legnanese) s.t.

Esordienti II

  1. Gabriele Casalini (Sco Cavenago) 40 km in 1h01’05” ai 39,1 km/h
  2. Mirko Bozzola (Pedale Ossolano) s.t.
  3. Raffaele Giovinazzo (Ciclistica Bordighera) a 25″
  4. Matteo Belluomini (Gs Levante) s.t.
  5. Stefano Minuta (Rostese Rodman) s.t.
  6. Luca Rosa (Alba Bra Langhe Roero) s.t.
  7. Giacomo Grimaldi (Alba Bra Langhe Roero) s.t.
  8. Pietro Mattio (Vigor) s.t.
  9. Samuele Carrò (Pedale Acquese) s.t.
  10. Giovanni Mazzola (Sc Torrile) s.t.
  11.  un1named u11nnamed