L’attività ciclistica per Giovanissimi in base al DPCM del 14 gennaio 2021: comunicato FCI

Si pubblica il comunicato n. 4 dell’8 febbraio del Settore Giovanile relativo l’attività sportiva per le categorie giovanissimi in base al DPCM del 14 gennaio 2021

Il Settore Giovanile comunica che, in base ai contenuti del DPCM del 14 gennaio 2021 (in vigore dal 16 gennaio al 5 marzo p.v.), ampiamente trattati in occasione dei webinar organizzati dal Centro Studi e tenuti dall’Avvocato Daniela Moscarino il 20 ed il 25 gennaio u.s., è consentito, fatta eccezione per le Regioni con scenario epidemiologico di massima gravità (Zona Rossa) ovvero nei territori dove sono previste ordinanze regionali più restrittive, organizzare sessioni di attività in bicicletta a cura di società giovanili e/o Scuole di Ciclismo con i propri tesserati fermo restando i seguenti requisiti:

– che si svolgano all’aria aperta

– che vengano rispettate le distanze di sicurezza interpersonale (almeno 2 metri per l’attività sportiva ed 1 metro per tutte le altre attività)

– che non vengano utilizzati spogliatoi, ove presenti

– che non si crei alcun assembramento.

In questo senso, è opportuno utilizzare quanto proposto per la gestione dei siti sportivi aggiornato ad oggi (qui il link).

Si comunica altresì che in base al suddetto DPCM non è ancora possibile organizzare, su tutto il territorio nazionale, manifestazioni ciclistiche dedicate a tali categorie.