PORTIGLIATTI 4° A CESANO MADERNO, BONETTO 8° NELLA ROC D’AZUR. BENE I GIOVANISSIMI NEL CICLOCROSS DI GHISLARENGO.

Ottobre, ultimi spiccioli della lunga e intensa stagione del ciclismo su strada. Mentre gli Esordienti avevano già chiuso a fine settembre la loro attività agonistica, per gli Allievi della Rostese-Rodman l’ultimo appuntamento stagionale era fissato ieri a Cesano Maderno, nella provincia di Monza Brianza, dove è andato in scena il 56° Trofeo Villaggio San Pio X, che ha richiamato al via ben 175 concorrenti di varie regioni. Al termine di una velocissima galoppata condotta a oltre 44 di media sugli 85 chilometri del percorso i nostri alfieri si sono ben comportati, conquistando il posto con il campione regionale Luca Portigliatti e l’11° con Ettore Franchino. Il successo è andato al canavesano Damiano Valerio, in maglia Madonna di Campagna, che ha allungato nel finale ed ha saputo resistere con bravura alla rimonta del gruppo.

Per quanto riguarda invece il ciclismo fuori strada, da segnalare l’8° posto conseguito da Carlo Bonetto nella prova degli Under 15 alla Roc d’Azur, classico appuntamento transalpino di mtb svoltosi a Frejus. Secondo fino a 500 metri dall’arrivo, il nostro campione d’Italia della specialità si è poi impantanato nel fango con un rapporto troppo lungo, perdendo tante posizioni. Ma se si considera che ha solo 13 anni e che gareggiava contro avversari maggiori di un anno, il suo risultato può considerarsi senz’altro positivo.

Soddisfacente anche la trasferta dei Giovanissimi della Rostese-Rodman a Ghislarengo (Vercelli) dove è andata in scena la prima prova della Coppa Piemonte di Short Track. Dopo il successo di Stefano Albanese nella gara promozionale, i nostri bikers in erba hanno conseguito la vittoria con Paolo Marangon e il posto con Leonardo Martuscelli tra i G4, il posto con Manuel Roccia fra i G3, il posto con Carmine Liuni fra i G5 e l’8° con Lorenzo Lamarca fra i G1. Grazie a questi risultati, il nostro team si è classificanto al posto nella classifica a squadre (vedi foto).