PRESENTATI I TRICOLORI FEMMINILI SU STRADA ORGANIZZATI DALLA ROSTESE-RODMAN CON IL SOSTEGNO DELLA REGIONE PIEMONTE

Sono stati presentati questa mattina a Torino, presso la Regione Piemonte, i campionati italiani di ciclismo femminile su strada, che andranno in scena domenica 24 giugno per la regia organizzativa della Rostese-Rodman. Alla conferenza-stampa di presentazione, oltre naturalmente al Presidente Massimo Benotto e al Vice-Presidente Davide Vicenzutto che hanno fatto gli onori casa insieme con l’Assessore Regionale Giovanni Maria Ferraris, erano presenti, tra gli altri, il Presidente nazionale della Federazione Ciclistica Italiana, Renato Di Rocco, la pluri-campionessa mondiale Elisa Balsamo, i sindaci di Rivoli e di Agliè (sedi di partenza e di arrivo delle gare tricolori) e numerosi esponenti del Comitato regionale della Fci e della stampa specializzata.

“Il Presidente Di Rocco ha apprezzato il grande sforzo dello scorso anno – ha affermato l’Assessore Ferraris – proponendoci  due gare di alto livello, che ci permettono di consolidare la nostra attenzione alle due ruote al femminile. In questo modo si rende onore all’impegno e alla tradizione di tante società che proprio in Piemonte stanno crescendo nella promozione di questa disciplina”. Il Presidente della Rostese-Rodman Massimo Benotto ha poi presentato i due percorsi del meeting tricolore, denominato Gran Premio delle Residenze reali proprio per sottolineare l’ideale collegamento tra il Castello di Rivoli, località di partenza di entrambe le prove, e il castello di Agliè, sede di arrivo: due siti monumentali del nostro patrimonio storico e culturale. La gara delle Juniores si svolgerà sulla distanza di 78 chilometri, mentre le Elite dovranno percorrere 117 chilometri, visto che nella fase iniziale si spingeranno fino alla Palazzina di caccia di Stupinigi per sfiorare un’altra residenza sabauda di grande interesse storico.

Elisa Balsamo, la ventenne cuneese che in carriera ha collezionato quattro titoli mondiali e una quindicina di maglie tricolori, tra strada e pista, ha commentato: “Correre in casa è sempre bellissimo. Sarà una gara aperta alle atlete complete, alla quale parteciperò con la squadra delle Fiamme Oro al fianco della campionessa uscente Elisa Longo Borghini. Ai primi di giugno mi recherò in altura a Livigno per allenarmi in quota proprio per preparare al meglio l’impegno tricolore”.