PRIMA VITTORIA STAGIONALE DELL’ALLIEVO DEL PEDALE OSSOLANO IDROWELD MIRKO BOZZOLA DOMINA A PIANEZZA (TO)

2° POSTO PER DIEGO PARMIGIANI NEGLI ESORDIENTI
DUE PODI NEL WEEK END PER FRANCESCA BARALE
E’ stato un altro fine settimana entusiasmante per gli atleti del Pedale Ossolano
Idroweld , il risultato migliore lo ottiene Mirko Bozzola , al primo anno nella
categoria, vincendo il Memorial Marco Palma a Pianezza (TO) dominando una gara
che lo ha visto protagonista fin dalle prime battute; promuove l’attacco a tre unita
che risulta essere decisivo sull’esito della gara ,infatti sul rettilineo d’arrivo si
presentano cinque atleti, altri due si accodano successivamente ai tre, che vengono
battuti con un volata imperiosa dal nostro atleta. Secondo arrivato Giovinazzo del
Bordighera , terzo Frontera Riccardo dell’Esperia Piasco, il gruppo giunge con più di
tre minuti di distacco, con questa vittoria di Mirko conferma il suo valore e
temperamento già dimostrati nella categoria esordienti.
Nel pomeriggio erano di scena gli esordienti che nei primi anno nella volata a gruppo
compatto Diego Parmigiani conferma le sue qualità di velocista ottenendo un ottimo
2°posto battuto di solo mezza ruota in una volata che lo ha visto restare in testa fino
a pochi metri dal traguardo ,9° posto per Manuel Pedretti. Nei secondi anno buon 4°
posto per Myles Porcelli ottenuto nella volata del gruppo per il terzo posto
preceduto da due fuggitivi.
Buon week end anche per la squadra femminile , sabato erano impegnate nella
cronometro di Montespertoli(FI) dove Francesca Barale ottiene un secondo posto
per soli 2” dalla vincitrice Eleonora Ciabocco con il rammarico di essere capitata al
momento della prova sotto un forte acquazzone, buonissimo 6° posto per Sofia
Nicolini a 34” dalla vincitrice. Domenica a Nuvolento (BS) nel Trofeo Carrera Podium
con Francesca impegnata in continui attacchi sullo strappetto presente nel circuito
che gli permettono di vincere il Gran Premio della Montagna a punteggio ma non
scongiurano l’arrivo in volata di una trentina di unità dove arriva al terzo posto
battuta dalla solita Ciabocco vincitrice e da Sara Fiorin 2à arrivata.