STRADA, BONINO S’IMPONE A PIANEZZA TRA GLI ESORDIENTI. MTB, BONETTO VINCE ANCORA E SI CONFERMA CAMPIONE REGIONALE.

Rostese-Rodman sempre sugli scudi, sia nel settore strada sia nel Mtb. Il nostro resoconto odierno, necessariamente sintetico poichè prende in esame anche i risultati conseguiti nella festività del 1° maggio, comincia proprio dal settore fuoristrada, nel quale il nostro Carlo Bonetto sembra non avere avversari in grado di impensierirlo nella categoria degli Esordienti del secondo anno. Il 1° maggio il promettente biker di Villarfocchiardo si è imposto a Cisano (Savona) nella seconda prova del Campionato italiano giovanile di società e si è ripetuto ieri, domenica, a Trivero Caulera (Biella) nella seconda prova del Young Mtb Challenge, valevole anche come prova unica di campionato piemontese. Bonetto ha così rivinto il titolo regionale, dopo quello conquistato l’anno scorso tra i ragazzi del primo anno, ma soprattutto ha acquisito il diritto di partecipare, d’ufficio, al campionato italiano su strada. Nel campionato piemontese, da segnalare anche il posto di Vittoria Calderoni tra le Esordienti del secondo anno, il posto di Alessandro Cericola e il di Alessio Comba tra gli Allievi del primo anno.

Per quanto riguarda gli stradisti agonisti, nel Giro delle Tre Province svoltosi il 1° maggio a Santo Stefano Belbo Cristian Sanfilippo è giunto tra gli Esordienti del 1° anno, analogo piazzamento per Matteo Grosso tra i ragazzi del secondo anno. Ieri invece, nella Giornata Azzurra di Pianezza oirganizzata dal nostro sodalizio, è arrivata una bella vittoria tra gli Esordienti del secondo anno per merito di Edoardo Bonino, il quale, andato in fuga nel finale con il biellese Corona, lo ha poi battuto nettamente allo sprint, vincendo a mani alte (foto). Da segnalare, nella stessa gara, la caduta di Matteo Grosso, che ha riportato numerose escoriazioni a schiena e braccio, ma per fortuna nessuna frattura.

Gli Juniores, dal canto loro, hanno partecipato al Campionato regionale a Caraglio, dove Ettore Franchino ed Edoardo Laino si sono messi in luce nella fase centrale della gara. Infine, i Giovanissimi hanno gareggiato il 1° maggio a Cuneo (1^ Zahira Shah tra le G1, 1° Stefano Albanese fra i G1, 3^ Silvia Ricciardi fra le G6) e ieri ad Omegna, dove sono saliti cinque volte sul podio grazie a Viola Moretti (1^ fra le G2), Mattia Moretti ( fra i G4), Zahira Shah (2^ fra le G1), Flavio Sicilia ( fra i G2) e Silvia Ricciardi (3^ fra le G6).