TRASFERIMENTO ATLETI NEL PASSAGGIO DA CATEGORIA AGONISTICA AD AMATORIALE

Informiamo che il Consiglio Federale nell’ultima riunione svolta ha chiarito, nei seguenti termini, i criteri che regolano il trasferimento degli atleti nel passaggio da categoria agonistica a categoria amatoriale.

  • Il passaggio di categoria è possibile esclusivamente in fase di rinnovo del tesseramento.
  • Il tesserato trasferito dovrà assolvere ai doveri sociali con la restituzione del materiale tecnico.
  • Non è dovuto né il pagamento dei punteggi acquisiti né dei bonus normalmente previsti nei trasferimenti delle categorie agonistiche a condizione che il corridore si tesseri nella categoria amatoriale consecutivamente per le due stagioni successive al trasferimento.
  • Nel caso in cui il corridore torni a tesserarsi nelle categorie agonistiche prima della completa conclusione delle due stagioni successive al trasferimento dovrà:
    1. Tornare nella società per la quale era tesserato come agonista
    2. Pagare alla società di origine il punteggio ed i bonus dovuti nel caso si tesseri in altra società

Per quanto attiene al passaggio da categoria amatoriale a categoria agonistica questo potrà essere effettuato anche in corso di stagione sia nella società di appartenenza che con trasferimento ad altra società.