UEC Mountain Bike Youth European Championships a Pila, tanto Piemonte

Dal 21 al 25 agosto si sono svolti a Pila-Aosta i Campionati Giovanili Europei di mountain bike. Il comitato regionale F.C.I. Piemonte ha schierato cinque squadre.

Esordienti:

Piemonte A. De Michelis Greta (Rock Bike Team), Bonetto Carlo (Rostese Rodman), Cericola Alessandro (Pedale Sanmaurese)

Piemonte B. Calderoni Vittoria (Young bikers team), Renna Edoardo (Montaldbike), Comba Alessio (Rostese Rodman)

Allievi:

Piemonte C. Pellegrino Clara (Racconigi Cycling Team), Francisco Giorgio (Silmax Racing Team), Vignola Federico (Magicuneo)

Piemonte D. Galante Irene (Racing Team Rive Rosse), Di Palma Luca (Racing Team Rive Rosse), Novero Andrea (Cicloteca)

Piemonte E. Nitelli Erika (Rostese Rodman), Silvani Andrea (Rock Bike Team), Peruzzo Andrea (Racing Team Rive Rosse)

Nonostante i miglior elementi siano stati giustamente inseriti nella nazionale italiana il Piemonte ha ben figurato.  Tra gli esordienti, nella prova a cronometro, Edoardo Renna ha fatto registrare il quinto miglior tempo davanti a tutti i ragazzi della selezione azzurra. Nella prova a staffetta ancora bene gli esordienti, diciottesimo Piemonte B e ventitreesimo Piemonte A, su settantatre staffette partenti, lasciando dietro numerose nazionali. Nella prova individuale ancora sugli scudi Renna decimo e bravissimo Bonetto che, al primo anno, chiude quindicesimo, diciannovesimo Cericola, su centocinquanta partenti.

Più arduo il compito degli allievi, che comunque hanno ottenuto risultati lusinghieri. A centro “gruppo” nella cronometro, terminavano nel Team Relay sessantatreesimo Piemonte D, sessantacinquesimo Piemonte C, sessantottesimo Piemonte E, su ottantacinque staffette. Nel classico XCO di sabato, nonostante lo schieramento non li favorisse, i nostri ragazzi hanno lottato a denti stretti rimontando numerosissime posizioni.

Il successo più grande, comunque, è legato all’esperienza vissuta che rimarrà per sempre nei loro ricordi. “Ho visto un gruppo affiatato, sia tra i selezionati che tra gli individuali presenti a Pila. Sono e siamo veramente un grande gruppo di atleti, genitori e tecnici. Grazie di cuore per la disponibilità di tutti.”

Ad onor di cronaca l’unico altro comitato che ha schierato una rappresentativa è stato il Veneto. Il comitato Piemontese ha ricevuto i complimenti di molti operatori del settore per l’impegno nella promozione dell’attività ciclistica che ancora una volta ha dimostrato.