Un piemontese torna ad imporsi in Toscana nella categoria Juniores

Dopo aver sfiorato diversi podi – o esserci saliti ma non sul gradino più alto – gli Juniores piemontesi LAN Service-Zheroquadro del team manager Gianni Pederzolli conquistano la loro prima vittoria stagionale in terra toscana alla 48° Coppa Sportivi di Bagnolo, storico appuntamento di Montemurlo (Prato).
E’ il cuneese Tommaso Rosa di Coneliano d’Alba a regolare nettamente in volata i migliori interpreti toscani ed emiliani, senza bisogno del fotofinish – sono infatti un paio le bici di distacco, sulla linea del traguardo.
E’ stata una gara in cui diverse fughe hanno tentato di tagliare fuori dai giochi i migliori velocisti che, però, hanno resistito non senza fatica e si sono presentati in una trentina in prossimità dell’arrivo.
L’azione decisiva di Simone Carrò – Campione Regionale piemontese – ha proiettato il proprio compagno di squadra Rosa fino ai meno trecento metri, poi il talento da sprinter di quest’ultimo ha fatto la differenza. Per Rosa è la prima volata vittoriosa della stagione, dopo numerosi tentativi e altrettanti piazzamenti.
Dopo aver rotto il ghiaccio, i ragazzi di LAN Service non hanno neanche il tempo di rifiatare: all’orizzonte già si palesa un’altra grande sfida in uno degli appuntamenti più prestigiosi del calendario Juniores piemontese. Domenica 1 luglio, infatti, saranno chiamati a cercare di confermare il primo posto conquistato l’anno scorso a Montemagno (At), nel Memorial Bocca.
image_15 image_14