WEEKEND DI GIOIE E DOLORI

Quattro gare in due giorni e’ gia’ un bell’impegno organizzativo, con squadra suddivisa tra toscana e lombardia, se poi ci si aggiunge l’imprevisto ecco che diventa difficile trarne un riassunto  positivo.

E’ andata bene in toscana con i giovani Under 23 in bella evidenza Sabato e Domenica in due gare Nazionali di prestigio:  al Memorial Tortoli con la ottima prestazione di Nicolo’ Garibbo giunto 15^ ma con  oltre 130 km di fuga e la vittoria nel GPM di giornata e poi all’impegnativo Trofeo Matteotti ancora all’attacco con Fabio Portigliatti, vittima poi di caduta con conseguenze solo per il mezzo meccanico, e Simone Sano’ e all’arrivo  Garibbo’ e Affaticati nel gruppo dei migliori. Ancora meglio in lombardia Sabato nell’arrivo in salita di Botticino con Luca Ferrario che con una prestazione convincente ha ottenuto un significativo 8^ posto. Ma l’imprevisto si e’ presentato al Trofeo Larghi di domenica dove sul rettilineo d’arrivo una rovinosa caduta durante lo sprint finale ha coinvolto proprio Luca Ferrario che ha dovuto ricorrere alle cure ospedaliere con una diagnosi di frattura alla clavicola e susseguente intervento chirurgico. Incidente che priva il Team del suo miglior corridore proprio nel pieno  della stagione agonistica.